Epilessia

Oggi è la giornata internazionale dell’Epilessia.

Oggi, all’alba, Mister E è venuto a farci visita. Deve aver frainteso il senso della giornata: ovviamente non è in suo onore. Ma ha sempre troppe manie di protagonismo.

La mattinata è però migliorata. 

Alle 8 eravamo in ospedale a Faenza per una visita pneumologica. So che faticherete anche voi a crederlo, ma: è andata bene. Per ora i polmoni alieni sembrano voler funzionare in autonomia, anche se a volte si inceppano a causa di virus e batteri. (Che speriamo ci stiano alla larga per un po’).

Ma dicevamo, giornata di sensibilizzazione, di comunicazione, di dialogo sull’epilessia. 

Epilessia, basta una sua ripetuta presenza per rovinare lo stato d’animo di un’intera giornata, che si riempie di domande: come mai? Cos’è cambiato? È l’aria? È la luce? Perché?

Fortunatamente, grazie alla dieta chetogena ci stiamo abituando bene, ci sono ancora alcune indesiderate visite, ma brevi e sporadiche, poco rispetto agli ultimi tempi pre-dieta.  E quindi: forza chetoni.

Un abbraccio alle nostre piccole amiche guerriere, che, invece, in questi giorni se la stanno passando peggio, vi vogliamo bene.

Annunci

Un pensiero riguardo “Epilessia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...