8 dicembre 

Io credo che Franci conosca i turni dei medici. Sapendo chi c’è oggi, ha fatto di tutto per venire a fare un giretto in ospedale a Faenza, per farsi prendere un po’cura da uno dei suoi dottori preferiti.

Mettiamola così.

D’altronde, sotto antibiotico, e dopo più di un giorno senza febbre, mi illudevo di poter passare un giorno di festa in famiglia.

Ma ieri la piccola aliena ha ben pensato di dormire quasi senza sosta, mantenendo però un battito cardiaco costantemente accelerato, per poi svegliarsi al mattino con la febbre di nuovo alta.

E così, babbo apprensivo vince su mamma possibilista: ennesima gita in ospedale per esami di controllo e aggiustamento terapia. Cosa non semplice se si sta facendo la dieta chetogena: non tutti i farmaci sono privi di glucosio, soprattutto se riguarda l’ambiente pediatrico.

E ad un anno dal mio “eccomi”, tutto ciò che scrissi lo riscriverei uguale, anche se oggi non ho ascoltato l’omelia di Don T.

Buona festa dell’Immacolata.

Annunci

3 pensieri su “8 dicembre 

  1. Di nuovo a casa ringraziamo il Dottor M, che per noi è ormai un membro della famiglia, visto il numero di festività trascorse insieme, e le super infermiere della pediatria di Faenza. Davanti a un buon gelato per quasi tutti, piccola aliena in dieta chetogena esclusa 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...