Tra Paganela

Questa velocissima settimana, in parte trascorsa alla ricerca di una soluzione,(che forse, tra un ufficio e l’altro abbiamo trovato) si è conclusa proprio come piace a me.

Una domenica calda e soleggiata, cucina tipica Romagnola e 38 sassolini, ognuno il segnaposto di uno di famiglia: nonni, zii, cugini e nipoti, di prima, seconda, terza generazione. Praticamente un albero genealogico in due sale: i Paganela quasi al completo.

E per fortuna, il nostro solito sgradito ospite, Mister E, è probabilmente talmente fiaccato dalla dieta chetogena, che non ha avuto la forza di farsi vedere, sommerso da tutti i grassi che la nostra piccola aliena sta mangiando, devo dire non proprio felicemente.

È vero, forse è presto per gridare vittoria, ma non essere stati disturbati per tutta la giornata è per me già un piccolo grande successo, come lo è ogni giorno trascorso senza crisi.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...