in dimissione 

Una bella e ancora calda domenica di sole, le nostre ultime ore qui al Maggiore.

Una settimana lunga, con picchi di alti e bassi: la febbre di Franci, notti insonni, ma anche il permesso per partecipare alla staffetta e il convegno sull’epilessia organizzato ieri dall’AEBO e che ha risposto a tanti quesiti che da tempo frullavano nella nostra testa. La nuova dieta e il controllo dei chetoni, gli schemini per organizzare i pasti alieni e le nuove conoscenze.

Un pranzo tipo della piccola aliena

Non amo condividere le stanze in ospedale, l’intimità della malattia e del dolore nel suo vivo è sempre qualcosa di particolarmente delicato. Ma è anche vero che è un’occasione, per conoscere nuove persone e farsi compagnia.

Una giovane e dolcissima mamma ha condiviso questi giorni del nostro viaggio e della sua bufera, insieme alla sua splendida bimba, che sicuramente mi mancherà. In questi momenti ci si accorge di chi ci ama e sostiene, di chi trova il tempo per una telefonata o un messaggio, di chi è arrabbiato ma c’è e ci sarà sempre, di chi è pronto a sostenerci e di chi lo fa, ma a modo suo. In bocca al lupo a noi, in bocca al lupo a voi, un amico un giorno mi ha detto che arriva sempre l’arcobaleno, ecco, ognuna aspetta il suo.
Oggi pomeriggio svuotiamo l’armadietto e rimettiamo tutto in valigia, aggiungendo tanta speranza e fiducia in questo percorso, iniziato in questa piccola stanza di un grande ospedale. I primi buoni segnali li abbiamo avuti notando un considerevole calo delle visite di Mister E. Chissà che non sia la volta che la battaglia la vinciamo proprio noi.

Ospedale Maggiore
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...