Meglio averne

Da ieri alcuni puntini sospetti. L’ occhio veramente attento del medico di reparto, una “vecchia conoscenza”  della Franci, ci avvisa: sembra un inizio di varicella, stiamo vigili. E infatti… verso sera le bolle iniziano a gonfiarsi. Poco male, siamo già in ospedale, sappiamo già cos’è e come tenerla a bada con l’antivirale.
Tutti tranquilli, quindi. Anche la notte passa tranquilla e senza ossigeno extra, sentivo già odore di casa mia.
Ma, la Franci è una piccola aliena che fa una collezione tutta sua, e di cose: meglio averne.
Un lieve lamento, continuo, un pianto sussurrato e mentre me la stringo al petto per consolarla, ecco che sento ciò che non vorrei sentire: un cuore battere decisamente troppo forte in petto. Di nuovo, la giugulare sembra una pompa impazzita, attacco il saturimetro e il cuore va ai 220 al minuto.
Ci risiamo.
Per tre volte lo stesso “scherzetto”, ma il cuore lo abbiamo fregato anche questa volta. Dottoresse e infermiere, tutte sulla piccola aliena, sono riuscite a fermare la folle corsa.
E ora aspettiamo.

Annunci

3 pensieri riguardo “Meglio averne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...