Franci-Ulisse o venerdì 13

Oggi, una relativamente breve “gita” a Bologna (una delle nostre) si è trasformata in una quasi Odissea.

Lo so, ormai dovremmo sapere che, se una cosa in teoria è semplice e veloce, Franci sembra divertirsi a rendere tutto piuttosto complicato, ma noi ci ostiniamo a sfidarla: e ovviamente vince lei.

Oggi voleva una giornata in stile Ulisse, e noi ci siamo ritrovati nei panni dei suoi marinai.

Avevo inutilmente, e ottimisticamente, puntato la sveglia alle 5,40, ma l’aliena birbante alle 00,35 era già sveglia e in vena di fare baldoria, intervallando ai gorgheggi, lunghi momenti di disappunto alla mia proposta di ninna nanna e karkadé.

Nonostante fosse previsto, per la mattinata, un elettroencefalogramma in privazione di sonno, verso le 2,00, un disperato tentativo di mamma terrestre di chiudere gli occhi per qualche ora, ha portato al “diabolico piano” di somministrazione di due gocce di melatonina. E secondo voi, la Franci ha dormito? No. Infatti.

La nebbia ci ha poi accompagnati, in privazione di sonno generale, al Bellaria, pronti per: un prelievo, un eeg e un’iniezione. Questo il breve e semplice programma.

Però oggi l’intento era di vivere una giornata in stile Ulisse, e quindi, abbiamo iniziato subito con l’impossibilità di trovare una vena con una goccia di sangue, nonostante plurimi e pazienti tentativi di infermiere e anestesista.

Con circa un’ora di ritardo ci siamo diretti verso la tappa numero due: zona EEG. Ovviamente, ora siamo noi a dover aspettare. Ottima occasione per un bel biberon di latte caldo e biscotti, e magari altre due gocce di melatonina, visto che durante l’esame sarebbe preferibile un bel sonno “spontaneo”.

Al nostro turno, una serie di sfortunate coincidenze rende quasi impossibile ai tecnici iniziare l’esame.

A un certo punto iniziamo a pensare che: oggi è venerdì 13. Sarà mica per questo!?

Ma, chi l’ha dura la vince e i nostri tecnici, a forza di pazienti tentativi (tre cambi cuffia e diversi cambio cavi), riescono ad eseguire l’esame. E secondo voi, la Franci ha dormito? No. Infatti.

Con circa un’altra ora abbondante di ritardo, ci ripresentiamo al punto di partenza per lo stacco finale:ultime brevi avventure prima di raggiungere Itaca: pressione e iniezione.

Ma provare la pressione a un alieno è cosa quasi impossibile. Credo sia questione di anatomia: le vene e le arterie di Franci, dove sono? E chi lo sa!

Ad iniezione effettuata, non resta che attendere l’ultima mezz’ora prima di poter tornare alla terra natìa. E proprio durante la sua sosta pranzo, la Franci che fa? Si addormenta. Ma entra in gioco quell’antipatico di Mister E, innervosendola e svegliandola nuovamente.

Risultato della mattinata: lunedì dobbiamo tornare e terminare certe cosucce lasciate incomplete oggi, iniziando il Nido facendo subito “buco” (marinando la scuola), nella speranza che la piccola aliena decida di interpretare un personaggio più consono ai nostri progetti.

Nel frattempo annunciamo con gioia, che i timidi tentativi di sorridere stanno proseguendo numerosi, facendo sciogliere babbo e mamma. Il mitico microfono per le protesi fa ora parte del nostro corredo e la tutina spaziale… beh, quella è tornata nelle abili mani delle sarte: dovranno allargarla di due dita, effetto cortisone?

image

Annunci

2 pensieri riguardo “Franci-Ulisse o venerdì 13

  1. Quando coraggio e quanto amore nelle tue parole. Una piccola aliena con vene aliene e ritmi sonno/veglia alieni che decide lei come e quando farsi studiare! Come darle torto, la privacy aliena è sacra! Sarebbe davvero bello se però decidesse si condividere i suoi segreti con noi terrestri così da poterla aiutare a sentirsi a suo agio sul nostro pianeta e a combattere quell’impertinente di mister E! Lei sorride e questo riempie di commozione anche me! Un abbraccio

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...